Un Professore 2, ripetersi non era facile ma ci sono riusciti

Un Professore 2 sta andando in onda in queste settimane su Rai 1 con Alessandro Gassmann protagonista. Ripetere il successo della prima stagione non era facile ma ci stanno riuscendo.

La serie è avvincente e ricalca ancora i temi affrontati precedentemente, aggiungendone altri e curando diversi momenti in maniera davvero molto intelligente.

Un Professore 2 piace ai fan
Un Professore 2 è un successo (Youtube @LeoGassmann) RadioHouse.it

Non è mancato ovviamente anche chi ha storto il naso, con polemiche legate a diversi fattori. Il primo che ha fatto innervosire i fan è l’addio di alcuni personaggi molto amati come Pin e Chicca, due dei ragazzi della classe tenuta da Dante Balestra. C’è poi chi ha visto in Mimmo la volontà di provare a ricalcare le situazioni vincenti viste in Mare Fuori.

Sono però decisamente più i pro. Perché se nel primo filone di episodi si trattavano argomenti sociali importanti come la droga, l’emarginazione degli omosessuali e l’agorafobia giovanile oggi non si è fatto a meno di approfondire altri temi. Ed è così che si è parlato del tema delle ragazze madre, dell’emigrazione e anche della disabilità. Il tutto è stato affrontato, come sempre, con grande tatto e intelligenza senza mai scivolare nel buonismo o nel pietismo.

Un Professore 2, la storia va avanti

Se nei primi episodio di Un Professore 2 si sentiva davvero il peso dell’assenza di alcuni personaggi, amatissimi nella prima stagione, andando avanti la cosa è cambiata. Il pubblico infatti è riuscito ad affezionarsi ai nuovi protagonisti della serie che hanno dimostrato a loro volta di essere bravissimi a entrare in questo piccolo microcosmo.

Un Professore 2 piace tanto al pubblico
Il successo di Un Professore 2 (Youtube @Leo Gassmann) RadioHouse.it

Tra tutti spunta Mimmo, ragazzo che Dante Balestra aveva avuto a scuola a Napoli e che era finito in carcere. Nella prima serie appariva solo in alcuni scampoli mentre era al telefono con Gassmann, ora però il suo personaggio è diventato prepotentemente importante entrando nel centro della storia. E poi c’è Nina, biondissima ragazza dell’est, anche se l’attrice è italianissima, che ha nel suo passato il segreto di una bimba nata quando era solo un’adolescente. Dante l’aiuterà con i servizi sociali e Manuel perderà la testa per lei. E si parla anche di disabilità con la sorellastra di Manuel spuntata dal nulla e in sedia a rotelle.

Senza dimenticare che si parla poi anche e soprattutto di storie d’amore, appassionate e piene di cuore che ci portano al centro di varie fasce d’età. In questa nuova stagione anche la madre di Dante avrà la sua grande occasione e la vivrà con cuore e grande voglia di aprirsi finalmente di nuovo a una persona. L’appuntamento è su Rai 1, non perdetela.

Impostazioni privacy