Su Prime Video c’è una serie che ti terrà incollato allo schermo: distopica, ricca di suspense e colpi di scena

La prima stagione dello sceneggiato è arrivata in Italia nel 2017 mentre gli ultimi episodi sono sbarcati sulla piattaforma solo poco fa

Avevano gioito i fan della serie per la decisione di Prime Video di mettere a disposizione per tutti gli abbonati la quinta stagione. Le nuove puntate sono state pubblicate infatti solo in estate, continuando il racconto della protagonista June, interpretata magistralmente da Elisabeth Moss. Nel frattempo, trapelano indiscrezioni sul prossimo capitolo, che a meno di clamorosi colpi di scena dovrebbe essere quello conclusivo.

prime video serie imperdibile
Su Prime Video sono disponibili tutte e cinque le stagioni di un’amatissima serie tv. Da recuperare subito – radiohouse.it

L’uscita di scena improvvisa dello showrunner Bruce Miller ha complicato i piani, la season 6 infatti sarebbe dovuta uscire proprio in questi mesi ma alla fine è slittato tutto al 2024. Per la precisione, le puntate inedite dovrebbero vedere la luce a metà del prossimo anno, al timone ci saranno Eric Tuchman e Yahlin Chang che traghetteranno lo sceneggiato verso la sua naturale conclusione – esaurendo di fatto la trama del romanzo di Margaret Atwood da cui è tratto.

Di cosa parla The Handmaid’s Tale e perché devi recuperarla al più presto

Sin dal 2017, quando ha fatto il suo debutto su Hulu, la serie The Handmaid’s Tale ha riscosso un notevole successo, diventando ben presto un fenomeno del piccolo schermo. La serie tv infatti è la trasposizione impeccabile de Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood, romanzo uscito nel lontano 1985. Sul solco tracciato dalla scrittrice gli autori dello sceneggiato hanno rappresentato un futuro distopico, dove la prosecuzione della specie umana è a rischio.

The Handmaid's tale è disponibile su Prime Video: guardala ora, ti stupirà
La protagonista di The Handmaid’s Tale è June Osborne, a vestirne i panni Elizabeth Moss – radiohouse.it (Fonte foto YT @Warner Bros.)

L’inquinamento e le malattie dilagano, mentre il tasso di fertilità scende sensibilmente. Gli Stati Uniti d’America come li conosciamo oggi non esistono più, dopo una sanguinosa guerra civile a prendere il potere è Gilead, a capo di un regime teocratico totalitario. In questo contesto le donne sono relegate ai margini della società: non lavorano, non possono leggere e non possono maneggiare denaro.

E non solo, perché le più fertili – che vengono chiamate per l’appunto Ancelle – sono quelle che dovranno permettere all’umanità di continuare a prosperare. Una di queste è proprio June Osborne, la protagonista interpretata da Elisabeth Moss, che racconta delle violenze perpetrare dalle cosiddette famiglie elitarie per far sì che nascano bambini. In attesa della sesta stagione, tutte le puntate sono disponibili per lo streaming su Prime Video.

Impostazioni privacy